Gianfranco Mariotti

“Caro Alberto, mio indimenticabile amico e compagno di avventure.
Ho compiuto assieme a te un lunghissimo viaggio rossiniano alla ricerca dell’arca perduta.
Ho diviso con te in tanti anni pane e musica, progetti, ansie, speranze, dubbi, certezze, difficoltà, ma anche traguardi e conquiste. La tua vita intensa, piena di lavoro fino all’ultimo giorno, è stata quella che volevi vivere. Per questo il ricordo che conservo oggi di te non è malinconico, ma luminoso e felice.” Gianfranco Mariotti